Liste di Attesa

Aggiornata il 17 Aprile 2024 alle ore 13:00

Aggiornato il 17 Aprile 2024 alle 13:00

NomeAllegato
Piano Nazionale di governo delle liste d'attesa per il triennio 2019-2021Allegato
Delibera della Giunta Regionale n. 19 del 18/01/2020Allegato
Modifica del piano attuativo aziendale per il governo dei tempi di attesa
ai sensi del dca n.23 del 24/01/2020
Allegato

Specialistica ambulatoriale

L’offerta aziendale di prestazioni di specialistica ambulatoriale è frutto di una programmazione annuale su base provinciale delle attività di specialistica ambulatoriale, i cui fabbisogni vengono stabiliti in base all’analisi della domanda (attraverso il calcolo delle prestazioni erogate e di quelle prenotate) e ripartiti sui vari erogatori (strutture pubbliche e private accreditate), privilegiando la produzione interna delle prestazioni.

I criteri di priorità per il primo accesso alle prestazioni di specialistica ambulatoriale applicati dall’ASL di Caserta, in coerenza con quanto definito dalla Regione Campania, sono i seguenti:

  • Priorità D (programmabile): prestazioni da eseguire entro
  • Priorità P (programmata): prestazioni da effettuare entro
  • Priorità B (urgente differibile): prestazioni da erogare entro
  • Priorità U (urgente): prestazioni urgenti da garantire entro

Ricoveri ospedalieri

I ricoveri programmati, per i quali è prevista una pianificazione mediante lista d’attesa, sono rappresentati da quelli chirurgici.

La classe di priorità, che indica il tempo massimo di attesa per l’intervento, viene definita in base alle condizioni cliniche

  • classe A, ricovero entro 30 giorni: viene di norma assegnata alle persone le cui condizioni di salute potrebbero aggravarsi rapidamente tanto da diventare emergenza o da compromettere lo stato di salute stesso;
  • classe B, ricovero entro 60 giorni: viene attribuita alle persone le cui condizioni di salute comportano un intenso dolore, gravi disfunzioni o gravi disabilità ma non hanno la tendenza ad aggravarsi rapidamente al punto da diventare emergenti, né l’attesa può compromettere lo stato di salute;
  • classe C, ricovero entro 180 giorni: prescritta alle persone le cui condizioni di salute presentano minimo dolore, disfunzione o disabilità, e non manifestano tendenza ad aggravarsi, né l’attesa può compromettere lo stato di salute;
  • classe D, ricovero entro 12 mesi: assegnata alle persone che non presentano dolore, disfunzione o disabilità.

Monitoraggio "Ex ante"