Esenzione ticket per reddito

Aggiornato il 1 Settembre 2022 alle 13:50

Dal 31 marzo 2012, gli utenti con codice di esenzione E01 – E03 – E04 devono verificare dal proprio Medico Curante se sono inclusi nel nuovo elenco degli esenti ticket comunicato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze. Se sono inseriti, non devono rinnovare l’esenzione. Se non sono inseriti, devono recarsi al Distretto Sanitario di appartenenza per rinnovare il proprio codice di esenzione. Tutti i cittadini esenti con codice E02 devono rinnovare l’esenzione recandosi al Distretto di appartenenza.

Ricordiamo che i requisiti per ottenere i codici di esenzione sono i seguenti:

Codic​e E01: cittadini di età inferiore a sei anni e superiore a 65 anni appartenenti ad un nucleo familiare con reddito complessivo non superiore a 36.151,98 euro;

Codice E02: disoccupati e loro familiari a carico appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito complessivo inferiore a 8.263,31 euro aumentato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico. Il termine disoccupato è riferito esclusivamente al cittadino che abbia cessato (licenziamento, dimissioni, cessazione di un rapporto a tempo determinato) un’attività di lavoro dipendente e sia iscritto all’Ufficio del Lavoro in attesa di nuova occupazione. Il documento di riferimento è il certificato attestante lo stato di disoccupazione.

Codice E03: titolari di pensioni sociali e loro familiari a carico;

Codice E04: titolari di pensione al minimo di età superiore a 60 anni e loro familiari a carico, appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito complessivo inferiore a 8.263,31 euro incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico.

Ai fini dell’esenzione, si deve considerare il reddito complessivo lordo dell’anno precedente che è costituito dalla somma dei redditi dei singoli membri del nucleo familiare.

Attenzione: Sono già attivi i controlli da parte dell’Agenzia delle Entrate, dell’INPS e dell’ASL per verificare l’autenticità delle dichiarazioni rese. L’autocertificazione comporta un’assunzione di responsabilità anche penale.

Per il codice E07 ( extracomunitari iscritti al SSN con permesso di soggiorno per richiesta di asilo politico o umanitario), l’esenzione è valida per tutto il periodo in cui sussiste il diritto.​​​​​​​​​​