Altri Contenuti - ACCESSO CIVICO

ACCESSO
In questa pagina sono pubblicate le informazioni relative all'accesso documentale (L. 241/90), all’accesso civico ("semplice") e all'accesso generalizzato previsti dall'articolo 5 del Decreto Legislativo 33 del 2013, così come modificato dal Decreto Legislativo 97 del 2016. In allegato sono pubblicati i moduli per le relative istanze.
Registro degli Accessi
Il registro degli accessi è un elenco che raccoglie le richieste di accesso (*documentale, **civico e ***generalizzato), come previsto nella deliberazione dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) n.1309 del 28 dicembre 2016e dalla Circolare n. 2/2017 Ministero per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione.
Il registro contiene l'elenco delle richieste con l'indicazione:
  • dell'oggetto;
  • della data della richiesta;
  • del relativo esito e sintesi della motivazione;
  • della data della decisione;
  • della presenza controinteressati.

E' pubblicato nel rispetto della normativa vigente a protezione dei dati personali. Oltre a essere funzionale al monitoraggio che l'Autorità intende svolgere sull'accesso generalizzato, la pubblicazione del registro degli accessi può essere utile per le pubbliche amministrazioni che in questo modo rendono noto su quali documenti, dati o informazioni è stato consentito l'accesso in una logica di semplificazione delle attività. Rispetto alla precedente pubblicazione il registro contiene altre indicazioni in conformità a quanto previsto dalla La Circolare n. 2/2017 del Ministero per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione. sopra richiamata ha apportato modifiche nella struttura del registro prevedendo l’inserimento di un’apposita sezione dedicata alle istanze di riesame e ai ricorsi giurisdizionale avanti al Giudice Amministrativo in tema di accesso. Il registro viene aggiornato con periodicità semestrale.
STORICO
  
Documenti
12/09/2018
09/05/2018
04/05/2017

OGGETTO: Richiesta di accesso civico art. 5 del D. Lgs. n. 33 del 14 marzo 2013


RICHIESTA:

Pubblicazione integrale sul sito aziendale del capitolato speciale di gara "Servizio Pulizia"

RISPOSTA
07/04/2017

OGGETTO: Richiesta di accesso civico art. 5 del D. Lgs. n. 33 del 14 marzo 2013


RICHIESTA:

Richiesta di accesso civico art. 5 del D. Lgs. n. 33 del 14 marzo 2013

RISPOSTA

Riscontro

REPLICA:

SEGNALAZIONE accesso civico art. 5 del D. Lgs. n. 33 del 14 marzo 2013​​

28/11/2016

OGGETTO: Richiesta Pubblicazione Verbali del Comitato ex art. 23 e Ucad ASL CASERTA

​RICHIESTA:

Pubblicazione Verbali del Comitato ex art. 23 e Ucad ASL CASERTA​ del 24/11/2016


19/08/2016

OGGETTO : Sospensione dalla lista di attesa della prestazione strumentale ambulatoriale di "Elettrocardiogramma dinamico (Holter)- Codice 89.90", erogata presso il P.O. AGP di Piedimonte Matese ASL CASERTA

RICHIESTA

Sospensione dalla lista di attesa della prestazione presso il P.O. AGP di Piedimonte Matese ASL CASERTA​ del 28/07/2016

RISPOSTA

Prot. 199722 PCT del 03/08/2016 - Risposta a lettera di  sospensione e prenotazione

NOTE:

Nota Prot. 205860/URP15 del 16/08/2016

Nota Prot. 207076/PCT del 19/06/2016

04/04/2016
19/02/2016
10/11/2014
10/11/2014
08/08/2014
17/03/2014

​RICHIESTA

Articoli pubblicati sul quotidiano on line “casertace” il 27 e 28 febbraio 2014

RISPOSTA

​​In merito ai recenti articoli pubblicati sul quotidiano on line “casertace” il 27 e 28 febbraio 2014  è opportuno chiarire che :
  • ​Le Informative alla stampa sono un’ attività di comunicazione realizzata, come  previsto dai compiti istituzionali, attraverso l’UOC Coordinamento URP. ​Rappresentano uno strumento utilizzato per comunicare agli organi di stampa le attività, le iniziative ed i programmi dell’ASL Caserta. L’UOC Coordinamento URP fornisce ai giornalisti tutte le informazioni utili per realizzare articoli inerenti alla notizia che intende comunicare.
    • ​la deliberazione  del Piano di Comunicazione del 14/02/14 n. 162 risponde e rispetta il  principio fondante della Legge 150/2000 ed in particolare dalla Direttiva “Frattini” che impegna le Pubbliche Amministrazioni ad integrare le proprie funzioni ed attività istituzionali con quelle tipiche della comunicazione ed informazione, ovvero ad utilizzare adeguate tecniche di “comunicazione” per collaborare alla realizzazione degli obiettivi previsti dalla propria missione istituzionale, tenendo conto delle proprie specificità di contenuto e dei propri destinatari di riferimento.
    • ​Il Piano di Comunicazione riassume e descrive le principali azioni di comunicazione previste nel corso dell’anno di riferimento ed ha quindi solo un valore programmatico.
    • ​Ad oggi nessuna delle azioni proposte dal Piano di Comunicazione dell’ASL Caserta 2014 è stata posta in essere, di conseguenza non si è attivato alcun procedimento di spesa. Tutte le azioni, in ogni caso, devono sottostare all’autorizzazione della Direzione strategica dell’Azienda e a precisi e trasparenti percorsi amministrativi.
    • ​​La rubrica “ASL InForma” trasmessa da Radio Prima Rete s.r.l. va in onda da più di due mesi gratuitamente  e quindi non impegna alcuna risorsa economica dell’ASL Caserta.

Dott.ssa Tiziana Carnevale
Responsabile                                                                                        ​
​​​​UOC Coordinamento URP


07/03/2014

Articolo Casertace.net su dott.ssa Milani​


RICHIESTA

​Articolo pubblicato su casertace.net il 4 marzo 2014​​

Articolo pubblicato su casertace.net il 6 marzo 2014

​RISPOSTA​

Invio quale accesso civico le informazioni richieste:​

​La delibera di liquidazione della Dr.ssa F.Milani e’ la n. 316 del 23 gennaio 2014 gia’ pubblicata sul sito aziendale nella sezione “Albo Pretorio” / Determine Dirigenziali / Determine Gennaio 2014 / n. 316 del 23.1.2014 e nella Sezione “Trasparenza” / provvedimenti / provvedimenti dirigenti cosi come previsto dalle leggi vigenti sulla trasparenza.
Le Determine Dirigenziali dato l’alto numero annuale (oltre 7.500) ad oggi vengono tutte pubblicate con il solo titolo : tra breve saranno pubblicate con una nuova procedura anche complete di testo
In meriti al Corso per il personale del settore economico del costo riportato nell’articolo di oltre 300 mila il dr. G.Chiriano da me contattato per fornire precise delucidazione ha fornito le seguenti informazioni

"I Docenti del corso sono stati liquidati con determina dirigenziale n. 970/2013 ( pubblicata sul sito) per un importo complessivo di euro 19.229,98"  Si allega dettaglio

La ringrazio

Dott. Michele Tari

07/03/2014

RICHIESTA

Richiesta dott. Parisi​

RISPOSTA

La delibera 228 era già visibile integralmente da alcuni giorni mentre in data odierna è stata resa visibile integralmente anche la delibera 221

La ringrazio

Dott. Michele Tari​